Come combattere l’umidità dei capelli in autunno?

aaaautumn slider

www.glamour.it

Di Redazione




10 rimedi per combattere l’umidità dei capelli in autunno
Capelli gonfi, crespi, in una sola parola impresentabili. E’ così che diventano i nostri capelli quando devono fare i conti con l’umidità.

Ecco tutti i segreti per combatterla
aaaautumn slider no vA chi non è capitato di uscire di casa in una piovosa giornata d’autunno e di veder andare in fumo le ore spese davanti ad uno specchio per avere una chioma impeccabile, ritrovandosi con capelli impresentabili? Forse a tutte. In autunno, infatti, i nostri capelli devono fare i conti con la tanto temuta e odiata umidità, che influisce su tutti i tipi di capelli, rendendoli gonfi e crespi oppure piatti e privi di texture. L’umidità agisce sullo strato più esterno, la cuticola, e riesce a penetrare all’interno del capello quanto più questo è rovinato. Ecco allora cosa fare e come trattare la chioma per fare in modo che l’umidità non abbia la meglio.

1. Evitare lavaggi frequenti
Il primo round della battaglia contro l’umidità si gioca quando si fa lo shampoo. La prima regola è di evitare lavaggi frequenti. Lavarli molto spesso può indebolirli e quanto più la strutturata è rovinata tanto più saranno permeabili alla penetrazione dell’umidità.

aaaautumn v wash2. Usare prodotti anti-crespo
Il secondo segreto è utilizzare prodotti anti-crespo. Vanno usati shampoo e balsamo a base di cheratina, che rinforza e rigenera il fusto, di glicerina, utile per le sue proprietà idratanti, e di altre sostanze oleose, come l’olio di Argan e il burro di Karitè che controllano il volume, addolciscono la chioma e donano morbidezza.

3. Usare acqua tiepida per il lavaggio
L’acqua molto calda non fa mai bene al capello e anche in questo caso è consigliabile usare dell’acqua tiepida, che fa aprire le cuticole di modo che lo shampoo e il balsamo penetrino più a fondo e abbiamo un effetto amplificato.

4. Risciacquare con acqua fredda
L’ultimo risciacquo è da fare con l’acqua fredda per facilitare la chiusura della cuticole e mantenere una maggiore idratazione.

5. Non strofinare
I capelli non devono essere strofinati. La chioma va solo frizionata all’interno di un asciugamano per asciugare l’acqua in eccesso.

aaaautumn v dry6. Asciugare bene
I capelli devono essere asciugati completamente. È quindi chiaro che il tempo di asciugatura varia in base alla lunghezza e alla quantità dei capelli.

7. Asciugarli con aria tiepida
Un aspetto che non va ignorato è la temperatura: il phon non deve mai raggiungere la temperatura massima. I capelli vanno asciugati lentamente, con aria tiepida.

8. Ultimo step: getto di aria fredda
Quando la chioma è quasi asciutta, usate l’aria fredda che ha la funzione di chiudere le cuticole.

9. Spazzolare regolarmente
I capelli devono essere spazzolati regolarmente, senza esagerare, per permettere che gli ioni naturali del capello si distribuiscano su tutte le lunghezze.

10. Spazzola con setole di cinghiale
Usate una spazzola con le setole di cinghiale o un pettine a denti larghi: vedrete che risultati!

loading…


Authors

Related posts

Top Fatal error: Call to undefined function is_product() in /web/htdocs/www.spavalda.it/home/wp-content/plugins/woocommerce-google-dynamic-retargeting-tag/wgdr.php on line 298