Quanto dura l’abbronzatura dopo l’estate?

aabbronza slider

www.ilrimedio.com

Di Ilaria Columpsi



Quanto dura l’abbronzatura? La risposta che spazza via i dubbi.

Quanto dura l’abbronzatura? È questa una delle domande che assilla la maggior parte delle persone, soprattutto chi ha fatto tanto per ottenere una tintarella da esibire durante tutta l’estate – ma c’è anche chi non vuole abbronzarsi troppo! -; cosa succede, però, quando smettiamo di stenderci al sole in spiaggia? Per quanto tempo avremo l’abbronzatura, dopo l’estate?

aabbronza faceAver preparato la pelle ad accogliere al meglio i raggi del sole e aver mangiato i cibi giusti potrebbe non aiutare a far durare la tintarella quanto aiutano ad avere la pelle nera, ma non sarà per colpa nostra: la risposta che stavate aspettando è da ricercare nel ciclo vitale della pelle, contro cui nulla possiamo, con nessun rimedio o trucchetto che sia.

aabbronza vLa verità è che appena smettiamo di esporci ai raggi solari, l’abbronzatura andrà gradualmente via: “La tintarella si conserva per un mese al massimo. Il ciclo vitale della pelle è di 28-30 giorni. In pratica la pelle impiega poco meno di un mese ad andare dallo stato basale (quello dove nasce) allo stato corneo, per poi essere desquamata, cioè eliminata”, ha spiegato il professor Antonino Di Pietro, specialista in dermatologia a Milano, e le cui parole sono state riportate anche dal sito Repubblica.it.

Dunque l’abbronzatura dura circa un mese e sebbene esistano dei metodi per mantenerla più a lungo, una volta trascorso questo tempo dovremo dire addio alla tintarella, anche quando i risultati saranno sorprendenti. Non esiste una crema magica per mantenere la pelle nera per tutto l’inverno e anche ricorrendo alle lampade, il colore che otterrete non sarà uguale: la pelle produce melanina quando ha bisogno di difendersi dai raggi del sole, e quando smette di produrla, allora alcune cellule, dette melanofagi, la elimineranno.

aabbronz a seniorRestare abbronzati senza lo stimolo del sole non è possibile, quindi, e l’unica cosa che potete fare è prendervi cura della vostra pelle almeno nei trenta giorni in cui l’abbronzatura rimane viva. Un esempio? Limitate l’aria condizionata e tenete la pelle ben idratata. E sarò importante anche essersi abbronzati senza scottature.

aabbronza momOvviamente, anche in questo ambito la genetica fa la sua parte: le persone che hanno un fototipo scuro e una pelle ben pigmentata, infatti, saranno più fortunati e allora la tintarella durerà un po’ di più. In linea di massima, però, la domanda “Quanto dura l’abbronzatura?” ha una sola risposta: un mese circa.

loading…


Authors

Related posts

Top Fatal error: Call to undefined function is_product() in /web/htdocs/www.spavalda.it/home/wp-content/plugins/woocommerce-google-dynamic-retargeting-tag/wgdr.php on line 298