Il massaggio anticellulite con il rullo foam roller

www.cosmopolitan.com

di VALENTINA SCHENONE




Forse l’hai già visto da qualche parte e ha attirato la tua attenzione. Ma sai a cosa serve quel cilindro di plastica che trovi sugli scaffali dei negozi di sport? Si chiama foam roller ed è un rullo di plastica ricoperto di schiuma. Piccolo e trasportabile – ne esistono di varie dimensioni, ma la misura standard è di circa 50 centimetri di lunghezza e 15 di diametro -, questo attrezzo è da sempre un valido supporto per gli sportivi “veri”, che lo utilizzano per distendere i muscoli quando non hanno a disposizione un massaggiatore in carne e ossa.

Che cos’è il foam roller
È un rullo in schiuma da usare prima e dopo il workout per migliorare l’elasticità dei muscoli e aiutarli nel recupero dopo una attività muscolare intensa. Distendendo i muscoli si riducono, infatti, i rischi di infortuni. Un massaggio miofasciale, migliora la circolazione sanguigna, ossigena i tessuti e aiuta a sciogliere le aderenze che si creano nel tessuto connettivo e che possono procurare degli inestetismi sulla pelle. Devi fare rotolare il corpo in tutte le direzioni, nel senso in cui si sviluppano i muscoli. Hai quindi fasce longitudinali, latitudinali e trasversali. Il consiglio è di iniziare dal centro del muscolo e continuare verso l’estremità.

Allunga i muscoli, anche a casa
Il foam roller si utilizza soprattutto prima e dopo l’attività fisica: durante il riscaldamento, prepara i muscoli allo sforzo, dopo, li distende e supporta la fase di defaticamento. Nelle palestre è molto diffuso, ma puoi tranquillamente acquistarlo a prezzi modici e utilizzarlo a casa tua, anche se non hai in programma nessuna attività sportiva! Il tubo effettua una sorta di massaggio miofasciale, perché lavora in profondità sui muscoli più tesi. Lo puoi far scivolare, sfruttando il peso del tuo corpo, sulle cosce, sui polpacci, sulle braccia e sulla schiena, per distendere la muscolatura di queste zone: dentro la confezione dell’attrezzo si trovano svariati esercizi di esempio, e anche on line puoi scovare dei video dove imparare i movimenti più efficaci.

Così elimini la cellulite!
La magia di questo rullo agisce anche contro l’odiata cellulite! Il cilindro stimola la circolazione venosa e linfatica e smuove gli accumuli di grasso (attenzione: non fa miracoli!). Il massaggio che crea e scioglie le contrazioni muscolari va a stimolare anche le zone critiche colpite dalla cellulite, soprattutto quando è lieve. Spesso, nella confezione del foam roller puoi trovare un vero e proprio kit anticellulite, con rulli più piccoli o palline un po’ più grandi (e dure) di quelle da tennis, con cui massaggiare i punti più difficili da raggiungere.

Usalo 5 minuti ogni giorno e vedrai i risultati
Consiglio: massaggiati col foam roller almeno 5 minuti al giorno (ma puoi arrivare anche a 15, purché tu lo faccia gradualmente). Parti dalla zona che va dalla caviglia al ginocchio (polpaccio) e prosegui tra il ginocchio e il gluteo (parte posteriore della coscia). Poi mettiti su un fianco, con il cilindro sul lato (sotto di te), e agisci proprio nei punti dove c’è più accumulo di grasso e cellulite, magari utilizzando il rullo più piccolo. Concludi con la parte anteriore delle cosce, mettendoti a pancia in giù. Se senti un po’ di male (e almeno all’inizio lo sentirai!), vuol dire che quella zona ha particolarmente bisogno di essere trattata (senza esagerare però). Parti trattando la parte per una trentina di secondi per arrivare a un paio di minuti. Buon auto-massaggio!

loading…


Authors

Related posts

Top Fatal error: Call to undefined function is_product() in /web/htdocs/www.spavalda.it/home/wp-content/plugins/woocommerce-google-dynamic-retargeting-tag/wgdr.php on line 298