Dieta: scopri quanto sia dannoso rinunciare ad alcuni alimenti

avoid sli

www.dagospia.com

loading…



SIETE SICURI DI SAPERE COSA ACCADE AL VOSTRO FISICO QUANDO VI METTETE A DIETA E RINUNCIATE AD ALCUNI ALIMENTI? SE NON NE AVETE IDEA LEGGETE I CONSIGLI DELLA DIETOLOGA SUSIE BURRELL CHE VI SPIEGA COSA SUCCEDE AL VOSTRO CORPO QUANDO SI  ELIMINANO ALCUNI CIBI FONTI DI NUTRIENTI E VITAMINE ESSENZIALI – I RISCHI NON SONO POCHI: SENZA LATTE E DERIVATI L’OSTEOPOROSI È DIETRO L’ANGOLO E LA CARNE ROSSA…

DAGONEWS

Siete sicuri di sapere cosa accade al vostro fisico quando vi mettete a dieta e rinunciate ad alcuni alimenti? Ci pensa la dietologa Susie Burrell, di Sydney, che spiega cosa accade al corpo eliminando alcuni alimenti che hanno dei nutrienti fondamentali. Il segreto è assicurarsi di rimpiazzare quel cibo con qualcosa che sia in grado di fornire lo stesso apporto di vitamine, nutrienti e minerali.

Latticini e i suoi derivati

avoid milkRinunciare al latte e ai suoi derivati non significa solo privare il corpo di un contenuto vitale di calcio, ma non immettere nutrienti quali magnesio, vitamina B12, fosforo, proteine, vitamina D e vitamina A.

La carenza di vitamina B12 può portare a insufficienza epatica e renale e malattie cardiache, mentre una mancanza di magnesio può portare all’osteoporosi. «Poiché i latticini sono una fonte naturale di calcio così ricca, è molto difficile per gli adulti assumere gli 800-1000 mg di calcio eliminando il latte».

Il latte di noci e i prodotti a base di soia possono essere arricchiti con calcio, ma raramente è sufficiente per la quantità giornaliera richiesta. Se si vuole abbandonare i latticini bisogna assumere latte a base di noci o cereali arricchiti di calcio. E siccome potrebbe non bastare occorre ricorrere a un integratore.

avoid red meatCarne rossa

Eliminarla vuol dire rinunciare a una delle fonti naturali più ricche di ferro. Carne bianca, uova, cereali integrali e verdure a foglia verde contengono un po’ di ferro, ma viene male assorbito rispetto a quello della carne rossa. I bassi livelli di ferro possono portare a senso di affaticamento, mancanza di respiro e sistema immunitario carente.

Mentre i vegetariani si adattano nel tempo e assorbono il ferro da altri alimenti, coloro che assumono carne rossa occasionalmente sviluppano una carenza di ferro. In alternativa bisogna cercare cibi ricchi di ferro in modo da raggiungere la quantità giornaliera richiesta di 18 mg al giorno. Buoni esempi di cibi ricchi di ferro sono tofu, tempeh, lenticchie, noci del Brasile, anacardi, spinaci, patate e funghi.

avoid oystersPesce e frutti di mare

Pesce e frutti di mare hanno un alto contenuto di proteine e sono ricchi di nutrienti a basso contenuto calorico. Tra i nutrienti fondamenti ci sono  omega 3 e zinco. I pesci grassi tra cui salmone, sardine e tonno fresco sono uno dei pochissimi alimenti naturali in cui è possibile trovare omega 3, mentre ostriche, cozze e crostacei sono ricchi di zinco, fondamentale per la produzione di ormoni, per la funzione immunitaria e per avere una bella pelle.

La mancanza può portare acne o a un sistema immunitario indebolito. Altro nutriente menzionato meno frequentemente che assorbiamo dai nostri frutti di mare è lo iodio. Se pesci e frutti di mare sono eliminati dalla dieta bisognerà assumere un integratore di zinco o omega 3.

avoid chickenCarne bianca

La carne bianca, compresa quella di pollo e tacchino, non è ricca di nutrienti come la carne rossa, ma contiene fonti vitali di proteine, vitamina B6, selenio e vitamina B12. Il selenio è un minerale importante: un livello basso può portare a infertilità, debolezza muscolare, perdita di capelli e confusione mentale. Se il corpo non ha vitamina B6, si può andare incontro all’anemia. La carne magra di pollo e tacchino è ricca di proteine, che se esaurite possono portare a perdita di peso, debolezza muscolare e letargia.

avoid eggsUova

Le uova sono un alimento estremamente nutriente contenente più di 20 vitamine e minerali essenziali tra cui proteine, grassi buoni e vitamine A ed E. Questi si possono integrare con altri alimenti, fatta eccezione per il selenio che si trova in pochi alimenti tra i quali le uova e le noci del Brasile.

La mancanza di selenio, oltre all’infertilità, debolezza muscolare, perdita di capelli e confusione mentale, può portare a un indebolimento del sistema immunitario. Se le uova vengono tagliate dall’alimentazione, il consiglio è di integrarle con il pollame, ma non sarà di certo lo stesso.

 

Authors

Related posts

Top Fatal error: Call to undefined function is_product() in /web/htdocs/www.spavalda.it/home/wp-content/plugins/woocommerce-google-dynamic-retargeting-tag/wgdr.php on line 298