Cosa mangiare a colazione per mantenersi snelle

https://www.vanityfair.it/
di MARZIA NICOLINI



Il segreto per restare in forma? Fare colazione con gli alimenti che regalano energia, aiutano il transito intestinale, accelerano il metabolismo.

Sembrerà strano, ma secondo un nuovo studio presentato recentemente dalla Endocrine Society di Chicago, iniziare la giornata con una fetta di pane (meglio se integrale) a colazione aiuta il metabolismo a funzionare a meraviglia. Sorprese? Bè, sappiate che non c’è niente di peggio che saltare il primo pasto del mattino nella speranza di dimagrire: è durante le prime ore del giorno, infatti, che l’organismo necessita di “carburante”. Ed è proprio a colazione che gli esperti della Endocrine Society consigliano di mangiare in abbondanza, bandendo il nostro atavico senso di colpa.

Mattina: cosa succede al nostro organismo
Lo conferma Deborah Fedele, nutrizionista presso la Clinica Asisa Care di Milano: «che la colazione rappresenti il pasto più importante della giornata è cosa ormai nota. Dopo il risveglio, infatti, si innescano nel nostro organismo dei meccanismi molto simili a quelli dei nostri antenati cavernicoli». E cioè? «In presenza di scorte abbondanti di cibo, tutto l’organismo si attiva e si prepara a bruciare energie per essere pronto all’azione (i nostri antentati cacciavano, noi nella migliore delle ipotesi andiamo in ufficio a piedi). In assenza di cibo a colazione, invece, tutto il corpo si setta sulla modalità “risparmio energetico”. Certo, quando si parla di mangiare in abbondanza a colazione non si intende ingurgitare di tutto. Occorre sempre tenere presente che dolci, biscottini, brioche o confetture iper zuccherine sono alimenti nemici della linea, a qualunque ora del giorno e della notte, e vanno intese come sgarri da concedersi una volta ogni tanto e non di più».

Cibi ok a colazione
Vediamo allora, quali sono i cibi sani e buoni da mangiare a colazione per mantenersi snelle.

Mirtilli
Ad azione antiossidante, questi piccoli frutti riescono ad attivare un enzima che aumenta la produzione di energia. Sono inoltre capaci di regolarizzare la glicemia e combattere la fame nervosa, mentre il loro caratteristico colore violetto denota la presenza di sostanze e flavonoidi ad azione anti cancro e persino anti age.

Pompelmi
Freschi o spremuti: in virtù dell’elevato contenuto di vitamina C, favoriscono il consumo energetico e ci proteggono dall’azione dei radicali liberi. Se non vi piacciono i pompelmi, vanno benissimo anche gli altri agrumi.

 

Avena
Grazie all’elevato contenuto di fibre dona un prolungato senso di sazietà senza apportare un grosso introito calorico. Da gustare sia sotto forma di fiocchi che al naturale.

 

Tè verde
Tra le bevande, favorite il tè verde: è un ottimo attivatore del metabolismo. Contenente catechina e caffeina, attiva enzimi coinvolti nel metabolismo degli alimenti e ha virtù antiossidanti e anti age.

 

Frutta secca
Se avete uno stile di vita attivo, niente di meglio della frutta secca (mandorle, noci, nocciole, pistacchi, etc), da mangiare nella quantità di massimo 30 grammi al giorno. L’elevato potere calorico è legato ai grassi sani che contiene, protettivi per il cuore e persino per la mente.

Avocado
Questo frutto oggi molto popolareregala energia e integra di minerali la colazione. Oltre a fibre e grassi buoni, contiene vitamine del gruppo B, vitamina K, potassio, vitamina E e vitamina C.

 

Kiwi

Per un intestino sano servono molte fibre: ecco perché frutti come i kiwi maturi sono consigliati per regolarizzare il transito intestinale, aiutando di riflesso nel mantenimento del peso o nella perdita di quello in eccesso.

 

Yogurt
Non bisogna dimenticare lo yogurt (o in alternativa il latte di kefir): contiene importanti fermenti in grado di far proliferare una microflora microbica adeguata, evitando gonfiore e stipsi.

 

Pane integrale
A colazione i carboidrati sono approvati e, anzi, fanno bene: un paio di fette di pane integrale fresco, per esempio, forniscono energie senza appesantire.

 

Cereali
Siete fan dei cereali per la prima colazione? Scegliete crusca, fiocchi integrali o muesli alla frutta, stando attente a leggere bene le etichette ed evitando i prodotti sovraccarichi di additivi e zuccheri. Da accompagnare a latte vaccino oppure drink di riso, cocco, mandorla, soia, quinoa, miglio, avena e farro, più leggeri.

loading…


Authors

Related posts

Top Fatal error: Call to undefined function is_product() in /web/htdocs/www.spavalda.it/home/wp-content/plugins/woocommerce-google-dynamic-retargeting-tag/wgdr.php on line 298