10 cose da sapere sulle extension (prima di farvele applicare)

aaaextention slider
www.beautyandthecity.it




10 cose che forse non sapevate sulle extension (e che magari dovreste sapere prima di farvele applicare)

 

Capelli lunghi, lunghissimi e tanto, tanto volume, basta poco per essere felici. Eppure non è sempre facile perchè in fondo dei nostri capelli non siasmo mai soddisfatte, specie dopo un drastico taglio che sul momento ci faceva sentire “wow” ma che adesso ci fa rimpiangere la nostra chioma. Noi donne siamo fatte così.

aaaextension v 2Ma a tutto, o quasi, c’è un rimedio ed oggi le extension rappresentano un ottimo compromesso per chi non ha la pazienza di aspettare che i capelli ricrescano o semplicemente per chi ha voglia di cambiare hairstyle. Ma forse faremmo bene a sapere cosa implica in concreto questa scorciatoia; niente di drammatico, per carità, ma magari non tutte sanno cosa vuol dire convivere con le extension.

Ecco 10 cose che forse non sapete sull’argomento e che vi potrebbero risparmiare brutte sorprese:

1. Ci vuole un po di tempo per abituarsi alle extension: sia che vengano cucite, annodate o incollate con la cheratina, inizialmente la sensazione di avere qualcosa tra i capelli, diciamoci la verità, è fastidiosa. Se il vostro fidanzato/marito/compagno ha l’abitudine di accarezzarvi la testa, avvisatelo perchè al tatto è un po’ strano sentire quelle protuberanze. Ah, le extension pesano: inutile negarlo, soprattutto per i primi tempi avrete la sensazione di portare un peso sulla testa.

aaaextension v da fare2. Le extension fatte con capelli sintetici sono più economiche, certo, ma il risultato non è paragonabile a quelle realizzate con capelli veri: meno costano, più si noterà la differenza con i vostri capelli e la sensazione di “capello posticcio” sarà evidente. Le extension realizzate con capelli umani, invece, regalano un effetto molto naturale e si trattano come i propri capelli, ovvero si possono lavare, asciugare, arricciare, piastrare. Ma costano, appunto.

3. Applicare le extension è abbastanza noioso ed è una tecnica che richiede molto tempo: considerate che per applicare a dovere le extension un bravo parrucchiere non impiega meno di due ore. Armatevi di pazienza.

4. Prima di applicare le extension bisogna tagliare i capelli, un taglio infatti permetterà loro di “fondersi” con i vostri capelli, altrimenti l’effetto finale non sarà naturale e si noterà un antiestetico “scalino”.

aaaextension v 2 blond5. I capelli con extension vanno spazzolati delicatamente, molto più dolcemente di quanto siete abituate a fare con i vostri capelli naturali, perchè il rischio è di spezzare le ciocche e farvi seriamente male! Anche il verso è importante: non pettinateli dalla radice alle punte, ma si prendono le ciocche e si pettinano da metà circa all’estremità, tenendoli ben stretti tra le dita per evitare che la spazzola si incastri e stacchi le extension.

6. Se siete abituate a lavare i capelli ogni giorno dovrete essere pronte a cambiare abitudine: la combo shampoo+ acqua indebolisce la colla e fa sì che le extension durino di meno. Visto quanto vi sono costate o fate la doccia usando la cuffia oppure se il vostro capello tende a sporcarsi facilmente, usate lo shampoo secco, alternandolo a quello classico. E’ consigliabile utilizzare shampoo senza solfati perchè questi possono rovinare la sostanza che tiene incollate le extension. Ricordate: se prima delle extension lavavate i capelli ed in particolare il cuoio capelluto con movimenti energici, con le extension la parola d’ordine è delicatezza.

aaaextension 27. Dopo lo shampoo non potete strofinare energicamente i capelli bagnati come facevate prima o avvolgerli nell’asciugamano: bisogna tamponarli, lasciare che si asciughino un po’ all’aria e infine procedere con phon e asciugatura. Importante: non pensiate di poter fare asciugare i capelli “nature”: la fase asciugatura, quando si hanno le extension, è un passaggio fondamentale.

aaaextension 2 v long8. Il prurito: la striscia che congiunge le extension al cuoio capelluto a volte prude e se non si sta attente, soprattutto la notte, grattandosi ci si possono procurare graffi alla cute.

9. Un segreto per non ritrovarsi al mattino con le extension scompigliate, o peggio annodate è quello di fare un treccia prima di andare a dormire o di indossare un foulard di seta.

10. Quando si rimuovono le extension ci si sente nude. Quella folta massa di capelli a cui vi eravate abituate si riduce sensibilmente e si avverte la sensazione di avere “quattro peli in testa”. Non preoccupatevi, passerà. Dare ai capelli una pausa di almeno sei mesi tra un’applicazione di extension ed un’altra è fondamentale: i capelli altrimenti si indeboliscono alla radice e potrebbero addirittura cadere.

loading…


Authors

Related posts

Top Fatal error: Call to undefined function is_product() in /web/htdocs/www.spavalda.it/home/wp-content/plugins/woocommerce-google-dynamic-retargeting-tag/wgdr.php on line 298